Notizie

I pacchetti per il Cammino di San Benedetto

I pacchetti accessibili per il Cammino di San Benedetto sono stati pensati per venire incontro ad esigenze speciali di vario tipo.
Due pacchetti sono dedicati alle persone che si muovono in sedia a rotelle ed altri ausili similari, lungo l’itinerario stradale elaborato da Free Wheels, alloggiando in strutture opportunamente attrezzate.
Tre pacchetti sono invece dedicati alle persone con ridotta capacità visiva o intellettiva, in grado di camminare, opportunamente assistite, lungo il percorso descritto nel libro di Simone Frignani.
Per tutti è prevista la possibilità di fare l’intero percorso da Norcia a Montecassino o solo una parte, alloggiando in strutture ricettive di vario livello, da quelle con camere e servizi condivisi, alle più sofisticate.
Distinguiamo poi la tipologia di viaggio in “autoguidato” e “con guida”.
La prima formula è adatta a persone con forte capacità fisica ed organizzativa, capaci di percorre per intero le tappe, di orientarsi con sicurezza, di gestire autonomamente il tempo e le difficoltà e, soprattutto, che siano accompagnate da persone in grado di aiutarle se necessario. Oltre che gli alloggi opportunamente ubicati ed attrezzati, questi pacchetti possono includere servizi come trasporto di bagagli e trasferimenti tra vari punti del percorso.
I viaggi “con guida” sono rivolti a piccoli gruppi (fino a 15 persone). La presenza della guida garantisce la corretta gestione delle tappe e degli imprevisti. Altri ausili, come il trasporto bagagli (già incluso di base in tutti i pacchetti di questa categoria) ed il veicolo di appoggio danno inoltre la possibilità anche ai meno dotati fisicamente di percorrere almeno in parte le tappe e di vivere in compagnia l’esaltante esperienza del Cammino di San Benedetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.